EMIRATI ARABI

Cottage Viaggi / EMIRATI ARABI

Dubai

Cuore pulsante, città incantata.

Dubai è una città sorta dalla sabbia del deserto: in meno di 40 anni un piccolo villaggio di pescatori è diventato una delle più importanti ed influenti città mondiali al pari di New York, Londra o Tokyo.

Hotel di lusso, grattacieli avveniristici, strade a sette corsie e tantissimi luoghi, edifici e palazzi che sembrano usciti da un film di fantascienza assimilano Dubai più ad un sogno diventato realtà che ad un luogo reale. Affiancata alla Dubai moderna, coesiste la Dubai “storica”, quella del souk delle spezie, quella del Creek, il vecchio fiume che una volta era l’anima della città e che oggi si attraversa ancora a bordo delle abra, le classiche imbarcazioni del luogo.

A Dubai tutto è possibile!

Qualora lo si desideri si può sciare in pieno deserto, pattinare sul ghiaccio in un centro commerciale o ammirare, dalla terrazza panoramica più alta del mondo, soggiornare in due isole artificiali.

Dubai è una mescolanza di culture unica al mondo dove le tradizioni si fondono con il presente, dove l’impossibile diventa possibile.

Benvenuti a Dubai, benvenuti nel futuro.

CONOSCERE IL TERRITORIO

Golfo Persico, confederazione di 7 emirati: Sharjah, Ajman, Umm Al-Qaiwain, Ras Al-Khaimah, Fujairah, Dubai, Abu Dhabi.

Dal momento che gli Emirati Arabi Uniti sono attraversati, per tutta la loro lunghezza, dal Tropico del Cancro, il clima di Dubai si presenta caldo e soleggiato per la quasi totalità dell’anno.

Durante l’inverno, in media, la temperatura tocca i 25°C sebbene, lungo la costa, l’effetto mitigante del mare pone tale valore prossimo ai 12/15°C. Durante la stagione invernale sia le zone desertiche sia quelle montante sono soggette a crolli delle temperature diurne fino ai 5°C. Nelle regioni costiere le notti si presentano, per la quasi totalità dell’anno, fresche. L’umidità si attesta, nelle medesime aree, tra il 50% e il 60%.

Durante la stagione estiva Dubai è soggetta a un clima caldo-afoso al quale va ad unirsi un’umidità che, in media, tocca il 90%. Durante l’estate non è raro che le temperature superino, al livello del mare, i 37°C.

Le precipitazioni, nell’Emirato di Dubai, sono rare per tutta la durata dell’anno e, qualora avvengano, non sono molto consistenti. È da tener presente che, durante la stagione invernale, le piogge possano presentarsi come brevi rovesci o, più raramente, come temporali. La “perla del Golfo” è soggetta, di media, a soli cinque giorni di precipitazioni annue.

 

Abu Dhabi

Linee futuristiche, fuori dall’ordinario.

Abu Dhabi è una entusiasmante metropoli in pieno sviluppo. Capitale della federazione degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi è situata nel centro della costa settentrionale degli Emirati Arabi Uniti, città principale dell’omonimo sceiccato, il più grande e il più ricco.

Abu Dhabi è la città più ricca e politicamente importante dei sette emirati.

Abu Dhabi offre ai suoi visitatori molte spettacolari attrattive:

La Gran Moschea dello Sceicco Zayed in Abu Dhabi, uno dei più grandi complessi religiosi del mondo islamico, è considerata il luogo di culto più importante del paese.

Il circuito di Yas Marina è un tracciato automobilistico entrato a far parte del calendario del mondiale di Formula 1 a partire dalla stagione 2008 – 2009. Posto sull’Isola Yas, a circa 30 minuti dalla città di Abu Dhabi, il circuito è stato concepito dall’ingegnere tedesco Hermann Tilke e si snoda tra campi da golf, parchi a tema e hotel extralusso.

La Corniche Road si estende per ben otto chilometri con il suo lungomare finemente curato. Per tutta la lunghezza del corso si sviluppa un’insieme di parchi
giochi per bambini, aree ciclabili, percorsi pedonali, caffè, ristoranti.

Il nuovo Louvre, propaggine orientale del meraviglioso complesso musivo parigino, non sarà di meno rispetto alla controparte francese. L’edificio, che nel distretto culturale di Saadyat, è stato progettato dall’architetto francese Jean Nouvel, già vincitore del premio Pritzker.  Entrato nella fase finale di costruzione, il complesso dovrebbe aprire entro la fine del 2017.

Il Guggenheim di Abu Dhabi, ancora in fase di allestimento , si presenterà come una delle maggiori piattaforme espositive permanenti dell’arte e della cultura contemporanee.

Abu Dhabi è anche sede di molti parchi tematici tra i quali spiccano il Ferrari World, dedicato interamente al cavallino rampante di Maranello (che ha al suo interno le montagne russe più veloci al mondo) e lo Yas Waterworld, parco acquatico che comprende oltre 43 scivoli d’acqua.

CONOSCERE IL TERRITORIO

Golfo Persico, Confederazione di 7 Sceiccati: Sharjah, Ajman, Umm Al-Qaiwain, Ras Al-Khaimah, Fujairah, Dubai, Abu Dhabi.

Attraversata dal tropico del cancro, il clima di Abu Dhabi è prevalentemente arido con temperature comprese tra i 26 gradi di giorno e i 15 gradi di notte; molto rari i fenomeni piovosi. Nel periodo estivo le temperature di giorno possono superare i 40 gradi con un tasso di umidità abbastanza elevato.

 

OMAN

Fuori dagli schemi, unica e coinvolgente.

Un viaggio in un paese magico il cui nome evoca leggende e miti di un mondo antico, una terra ancora incontaminata con deserti, oasi, montagne e laghi.

Un mare blu cobalto abitato da delfini, pesci esotici e tartarughe, lunghe spiagge dove rilassarsi circondati dall’ospitalità e dalla solarità di un popolo ricco di storia, cordiale e infinitamente sereno. L’Oman è un Paese da scoprire, una meravigliosa scoperta. In parte montuoso, con a Nord la catena Al-Hajar, con il massiccio del Gebel Akdhar che si erge oltre 3000 metri e a Sud il massiccio del Dhofar è un Paese in cui le montagne improntano il paesaggio, svolgendo un ruolo essenziale nella vita degli uomini che si sono insediati sugli altipiani, nelle gole e nel fondo delle valli; ma è anche un Paese con interminabili distese di sabbia, con un mare splendido e incontaminato, con reef inesplorati e paesaggi incantevoli.

Ahlan Wa Sahlan (benvenuti).

CONOSCERE IL TERRITORIO

Confina con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, con l’Arabia Saudita a ovest e con lo Yemen a sud-ovest.

Si affaccia sul mar Arabico a sud e a est.

L’estate (Aprile – Settembre) prevede temperature che oscillano come massima dai 30 a 40 gradi mentre l’inverno (Ottobre – Marzo) ha temperature più miti con massime di 28/30 gradi.

Leave a Reply: